Vertice in Prefettura tra il capo di gabinetto del Comune, Auricchio, e i dirigenti del Napoli, De Laurentiis junior e Formisano, per il San Paolo.
Il Comune ha concesso un attestato al Napoli fino al 30 giugno 2015 per disputare a Fuorigrotta le partite della prossima stagione di campionato e Champions, in attesa di stipulare la convenzione (per ora c’è stata una proroga di 60 giorni).
Il Napoli potrà quindi giocare in agosto sul proprio campo il preliminare Champions, svanito il rischio di emigrare a Palermo.
Ilmattino