Il Napoli soffre ma vince 1 a 0 con il Genoa e guadagna due punti sulla Juventus, fermata ieri sera dalla Spal. Gli azzurri anche se non sono lucidi e brillanti come a fine febbraio si rendono pericolosi in più occasioni, costringendo Perin a salvare il Genoa. La piu’ clamorosa capita ad Insigne che al 44′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce il palo. La sfortuna si accanisce con gli azzurri e Mertens centra il secondo legno  con un tiro a giro da fuori area. La partita sembra stregata, ma Albiol scaccia l’incubo al 72′ mettendo il pallone in rete, sugli sviluppi di un corner battuto da Callejon. Lo spagnolo festeggia la presenza numero 200 con la maglia azzurra nel migliore dei modi. Il gol sblocca i partenopei che potrebbero raddoppiare prima con Milik, subentrato a Mertens e poi con Insigne che tira a botta sicura, ma si vede negare il raddoppio da Biraghi che salva sulla linea. Per il Napoli una vittoria preziosa che da fiducia alla squadra e a tutto l’ambiente .

(Antonio Errico)